Roma Motodays: presenza massiccia delle Case ufficiali

 

Piatto ricco a Roma Motodays: per quattro giorni, dall’8 all’11 marzo, in Fiera Roma le due ruote motorizzate saranno protagoniste per il decimo anno consecutivo, e con un programma sempre più articolato. Massiccia la presenza delle Case in forma ufficiale. Alle già annunciate Honda, Suzuki, MV Agusta, KTM, Harley-Davidson, Indian e Kymco si aggiungono ora importanti presenze: quelle della bavarese BMW, della giapponese Yamaha, dell’inglese Triumph, della svedese Husqvarna e il ritorno del Gruppo Piaggio.

 

GRUPPO PIAGGIO – Un gradito ritorno quello del Gruppo Piaggio a Roma Motodays: considerando che la Capitale è un mercato dove gli scooter sono protagonisti, saranno proprio le due ruote più “cittadine” ad essere sotto i riflettori dello stand del Gruppo, con gli scooter a ruota alta Beverly, Medley e Liberty e il tecnologico Piaggio MP3. Nella Riding Experience, inoltre, si potranno provare le novità di Casa Aprilia e Moto Guzzi.
Il Piaggio Liberty è una pietra miliare nello sviluppo della mobilità su due ruote. Presentato nella sua prima versione nel 1997, dopo 20 anni continua a rinnovarsi ma rimane coerente con i valori che ispirarono il progetto originale e con l’obiettivo di incontrare la domanda di un veicolo di qualità, leggero e robusto, facile ma dalle prestazioni impeccabili e dagli elevati contenuti tecnologici al servizio della sicurezza, come il sistema di frenata con ABS, di serie sulle versioni 125 e 150 cc, entrambe Euro 4. E’ disponibile con motorizzazioni Euro 4 anche nella versione da 50cc.

L’agilità di un veicolo metropolitano unita alla dinamicità di un ruota alta e alla comodità e capacità di carico un grande scooter GT hanno dato origine a Piaggio Medley, che combina i valori di razionalità, tecnologia e stile italiano. Unendo i vantaggi di una ciclistica caratterizzata dalle ruote di ampio diametro, e la razionalità dello scooter classico, si caratterizza per la protettività, la capacità di carico, la comodità della sella ampia. Dotato di serie della funzione “Start & Stop” e di ABS a due canali, vanta un equipaggiamento di classe superiore. E’ disponibile nelle versioni da 125 e 150cc, entrambe 4T raffreddate a liquido, con distribuzione a 4 valvole e iniezione elettronica.Il Piaggio Beverly grazie alle sue doti di agilità, affidabilità e sicurezza è diventato in breve leader nel segmento degli scooter a ruota alta. La ciclistica d’impronta motociclistica, il sistema di frenata ABS e il controllo della trazione ASR lo rendono il rappresentante più evoluto del maxi scooter a ruota alta. Oltre alla versione dal 300cc è ora disponibile anche con un moderno monocilindrico 350 a 4 tempi, 4 valvole, iniezione elettronica e raffreddato a liquido. Un propulsore progettato per offrire prestazioni paragonabili a quelle di un 400 cc, con ingombri e peso contenuti in linea con quelli di un 300. Dotato del primo e unico motore da scooter con frizione automatica multidisco in bagno d’olio di derivazione motociclistica, offre 30,2 CV di potenza e 29 Nm di coppia massima.
MP3, infine, è il primo scooter a tre ruote al mondo e la nuova gamma rappresenta il punto più alto dell’eccellenza tecnologica applicata agli scooter del Gruppo Piaggio. Le due motorizzazioni di 350 e 500 cc puntano soddisfare ogni necessità di mobilità cittadina ed extra urbana. Piaggio MP3 500 è disponibile negli allestimenti Sport e Business, contraddistinti da colorazioni e dotazioni diversi, ora più ricchi nella dotazione di serie, mentre Piaggio MP3 350 è disponibile in un allestimento che riprende la gamma colori di Piaggio MP3 500 Sport. Tutti i modelli sono guidabili con la sola patente auto.

BMW – Allo stand della Casa dell’Elica riflettori puntati sulle nuove F 750 GS e F 850 GS per quanto riguarda le moto, e sul nuovo C 400 X per il comparto scooter.

Come in passato, l’abbreviazione GS rappresenta nuovamente la perfetta sintesi di off-road e lunghe distanze, abbinata ad una dinamica sportiva e a prestazioni in off-road di livello superiore. In sintesi: una BMW GS punta ad essere la compagna perfetta quando si tratta di scoprire gli angoli remoti del mondo in motocicletta.
Ancor più dei modelli precedenti, le nuove F 750 GS e F 850 GS sono cucite su misura per le rispettive clientele. La F 750 GS è studiata per tutti quei centauri che preferiscono la sensazione e il design concettuale del travel enduro insieme a un’altezza ridotta della sella, a un’ottima disponibilità di potenza, a un alto rapporto costo-beneficio e ad eccellenti qualità generali. Accanto a questa c’è la nuova F 850 GS, che oltre ad offrire maggiore potenza e coppia, presenta caratteristiche di viaggio ancora più distintive, abbinate a una capacità off-road di livello superiore.
Negli scooter, BMW Motorrad è approdata nel 2011, con i modelli BMW C 600 Sport e BMW C 650 GT. Ora fa un ulteriore passo avanti con la presentazione del nuovo BMW C 400 X – un veicolo premium per il segmento degli scooter di media cilindrata, progettato per evitare la costante congestione del traffico urbano ma anche per offrire un’esperienza di guida divertente. Equipaggiato con un motore monocilindrico di nuova concezione, ha una potenza nominale di 34 CV, trasmissione con cambio CVT (a variazione continua) e braccio oscillante torsionalmente rigido, con un innovativo cuscinetto per il minimo delle vibrazioni e quindi il massimo comfort. Il Controllo automatico della stabilità garantisce maggiore sicurezza durante l’accelerazione, soprattutto su superfici scivolose.

HUSQVARNA – La gamma 701 sarà la protagonista dello stand della Casa svedese con due novità che i visitatori di Roma Motodays potranno ammirare dal vivo: la Vitpilen 701 e la Svartpilen 701, alle quali si aggiunge la Vitpilen 401. Si tratta deii primi modelli della nuova gamma “Real Street” che segna il rientro definitivo del marchio di origini svedesi nel segmento delle motociclette stradali. Caratterizzata da un design minimalista, la Vitpilen rappresenta una delle proposte più personali degli ultimi anni, con un’estetica che punta a coniugare avanguardia e “sostanza”. Il cuore è il propulsore monocilindrico da 692,5cc, con distribuzione a quattro valvole per cilindro, doppia accensione e raffreddamento a liquido, che già spinge le “cugine” KTM, ed è capace di erogare 75cv a 8.500 giri e 72Nm di coppia a 6.750 giri. Il modello Vitpilen 401 conta su un raffinato monocilindrico di 375cc con sistema ride-by-wire, un compatto telaio a traliccio dalle grandi qualità dinamiche, un evoluto pacchetto sospensioni realizzato da WP e freni di qualità con ABS di serie. Completano il modello dotazioni premium come i fari LED e i cerchi a raggi di alta qualità.La Svartpilen 701 (in svedese “Freccia Nera”) è ispirata al mondo del flat track: rappresenta la combinazione tra semplicità e funzionalità tipica del design di scuola svedese, con il pratico portapacchi sul serbatoio, il paracoppa e la protezione del tubo di scarico e gli pneumatici tassellati. La piega del manubrio, alta e dritta in stile off-road, contribuisce ad avere una posizione di guida comoda e pronta ad affrontare agevolmente sia il traffico urbano che le strade di campagna.

TRIUMPH – Dopo avere completato la gamma Bonneville con le recentissime Bonneville Speedmaster e Bonneville Bobber Black, la casa di Hinckey, che dal 2019 sarà il fornitore ufficiale dei motori del Mondiale Moto2, ha rinnovato anche la famiglia Tiger, e a Roma Motodays saranno presenti sia la nuova Tiger 1200 che la sorella minore Tiger 800.
La nuova Tiger 1200 è stata sottoposta ad una “cura dimagrante” che ha consentito di risparmiare fino a 11 chili, a seconda del modello. La livrea non è stata stravolta, mentre il motore ha ricevuto un importante aggiornamento. Dotazione elettronica ancora più ricca, con tecnologia Triumph Shift Assist, fino a sei modalità di guida, inclusa la nuova modalità Off-Road Pro) sistema Adaptive Cornering Lighting, strumentazione TFT full-colour, illuminazione a LED, blocchetto comandi illuminato, accensione senza chiave, oltre a ergonomia ottimizzata e uno stile contemporaneo.
Con una ricca tradizione che vanta oltre ottant’anni di avventure su due ruote, la nuova generazione di Tiger 800 offre quattro modelli dal setup più stradale di sempre, ciascuno con un livello dedicato di tecnologie e dotazioni innovative. Oltre 200 le revisioni apportate a telaio e motore per offrire un livello ancora più ricco di tecnologie, prestazioni e capacità, e un comfort ottimale su ogni tipo di fondo. Tra le novità, una prima marcia più corta, un impianto di scarico rinnovato e un parabrezza regolabile più ampio e protettivo.
Triumph sarà presente anche nelle aree esterne di Roma Motodays con l’attività demo ride, prima tappa del Demo Tour ufficiale.

YAMAHA – Yamaha Motor sarà presente presso il padiglione 4 con un ampio stand mettendo in mostra le gamme moto e scooter my 2018 e riserverà particolare attenzione alle recentissime novità presentate nel corso degli ultimi mesi. E per un look in perfetto stile Yamaha, sarà possibile acquistare capi delle nuove collezioni di abbigliamento e accessori 2018. La Casa dei Tre Diapason sarà inoltre presente presso l’area esterna per consentire agli appassionati di testare su strada i suoi prodotti.